Ti trovi su Home » Personaggi storici, Storia di Roma » La morte di Torquato Tasso - Roma vissuta
Pubblicato in Personaggi storici, Storia di Roma il 14-12-2018

Annesso alla chiesa di Sant’Onofrio, al Gianicolo, vi è il convento omonimo nel quale Torquato Tasso, il grande poeta della “Gerusalemme liberata”, visse gli ultimi anni della sua vita e morì.

La chiesa ha tre campane e la più piccola è detta Campana del Tasso, perché accompagnò gli ultimi momenti di vita del poeta, seguitando a suonare fino alla morte avvenuta il 25 aprile 1595 (il Tasso venne poi sepolto nella prima cappella di sinistra della chiesa).

Pubblica un commento

Nome: 
Email: 
URL: 
Commenti: