Ti trovi su Home » Archivio: Luglio 2019

Archivio del Luglio, 2019

    
L’amputazione della mano
Pubblicato il 26-07-2019

Costanza de Cupis, avvenente donna vissuta nel Seicento, era famosa in città per la perfezione delle mani, della cui bellezza andava tanto fiera al punto da farsene fare un calco, che venne esposto nella bottega del formatore.

La gente cominciò ad arrivare da lontano per ammirare lo spettacolo. Tra i visitatoti c’era anche un canonico che osservando la mano sinistra, affermò: “Se questa bella mano è di persona viva corre il rischio di essere tagliata”. Da quel momento Costanza si sentì perseguitata da quelle parole.

Un giorno, mentre ricamava, si punsè in profondità con l’ago tanto da infettarsi. Fu necessario amputare la mano. In breve la donna ne morì. La leggenda vuole che, nelle notti di plenilunio, si veda il riflesso della mano bianca alla finestra del Palazzo de Cupis, a piazza Navona.

    
La Chiesa di Sant’Angelo in Pescheria
Pubblicato il 19-07-2019

La chiesa prese il nome dal vivace e importante mercato del pesce che veniva tenuto ogni giorno nell’area intorno al Portico d’Ottavia fin dal Medio Evo. Durante la notte il pesce veniva portato dal Tevere, che passa lì vicino, e distribuito prima dell’alba su apposite tavole di marmo che fungevano da banconi.

Le tavole di marmo appartenevano alle nobili famiglie che le affittavano ai venditori di pesce guadagnando considerevoli profitti. Questo privilegio fu abolito nel 1798 durante la Repubblica Romana.

Il mercato del pesce è rimasto attivo fino al 1880.

    
Il bombardamento di San Lorenzo
Pubblicato il 12-07-2019

18 luglio 1943: è la notte della distruzione del quartiere romano di San Lorenzo. E’ la strage di cittadini inermi, la violazione del sonno dei morti nella parte più antica del cimitero del Verano. Il bombardamento del quartiere resterà nella memoria dei romani.

Sono i bombardieri americani che colpiscono sistematicamente il romano quartiere di San Lorenzo.