Ti trovi su Home
Pubblicato in Personaggi storici, Storia di Roma il 14-12-2018

Annesso alla chiesa di Sant’Onofrio, al Gianicolo, vi è il convento omonimo nel quale Torquato Tasso, il grande poeta della “Gerusalemme liberata”, visse gli ultimi anni della sua vita e morì. La chiesa ha tre campane e la più piccola è detta Campana del Tasso, perché accompagnò gli ultimi momenti di vita del poeta, seguitando […]

    
Ti trovi su Home
Pubblicato in Cittadini Romani il 07-12-2018

Angelica Kauffmann fu una donna geniale che segnò, nella seconda metà del Settecento, la vita artistica di Roma. Nata nel Canton dei Grigioni, visse a lungo a Londra dove aveva contratto uno sfortunato matrimonio con un certo conte di Horn, rivelatosi poi un avventurierio ricercato per truffa in mezza Europa. Si stabilì a Roma nel […]

    
Ti trovi su Home
Pubblicato in Personaggi storici, Storia di Roma il 30-11-2018

Il 15 ottobre 1690 intellettuali, che frequentavano il salotto della regina Cristina di Svezia, fondarono l’Accademia dell’Arcadia nel convento accanto alla chiesa di Pietro in Montorio. Le loro intenzioni erano quelle di “restaurare” la poesia italiana dalle barbare contaminazioni del gusto secentesco. E nel 1724 gli Arcadi comprarono alcuni ettari sul Gianicolo grazie al contributo […]

    
Ti trovi su Home
Pubblicato in Palazzi e case, Personaggi storici il 23-11-2018

Il marchese Massimiliano Palombare, lì dove oggi si estende affogata dal mercato piazza Vittorio, alla fine del Seicento abitava in una splendida villa. Qui amava riunirsi l’eletto gruppetto degli ermetici romani, amanti delle filosofie classiche e delle scienze occulte. Proprio nel giardino della superba dimora si apriva la celebre Porta Magica, l’unico monumento alchemico di […]

    
Ti trovi su Home
Pubblicato in Festività il 16-11-2018

E’ il 15 agosto, festa cattolica e civile insieme. Trae origine dalle feste Consualia che si avevano in onore del dio paleoitalico Consus: Bonas feries consuales era la formula di augurio che le accompagnava, sostituita poi da Bonas feries augustales, quando l’ottavo mese dell’anno venne dedicato ad Augusto. E divenne dunque “Buon Ferrafosto”. Come festa […]