Ti trovi su Home » Monumenti » Monumento ai caduti a Piazza Vittorio - Roma vissuta
Pubblicato in Monumenti il 08-10-2007

A Piazza Vittorio, nel quartiere Esquilino, oltre lo squallore e il degrado c’è ancora un po’ di storia italiana da vedere, che resiste, nonostante gli anni, alle invasioni barbariche che stanno distruggendo l’Italia.

Monumento ai caduti a Piazza VittorioBasta entrare nei giardini riqualificati per vedere rovine della Roma antica, una fontana, l’orologio, la porta alchemica e il Monumento ai Caduti della Grande Guerra (clicca per ingrandire). Magari la cuccetta e la ciotola per il gatto starebbero meglio da un’altra parte, e non ai piedi del monumento…

Bianco, a ridosso di un muro romano, si raggiunge entrando nei giardini da via Napoleone III e svoltando subito a destra, lungo la stradina alberata. E’ visibile anche dall’esterno dei giardini, avvicinandosi al marciapiedi, ma val la pena entrare.

Il monumento reca una dedica ai caduti della Prima Guerra Mondiale, che qui riporto:

Ai svoi eroici figli
gloriosamente cadvti
nella gverra MCMXV-MCMXVIII
il rione
Esqvilino · Viminale · Macao
questo ricordo
consacra

… sentirono in Roma
la voce dei secoli antichi e
valorosamente morirono per dare
all’Italia la gloria dei secoli
nvovi.
Paolo Boselli

Una frase che dovrebbe far riflettete, una frase che oggi, come allora, serve all’Italia e al popolo italiano.

Zoomate sulla cartina per vedere l’entrata dei giardini.

INSERT_MAP(376,469)

Commenti pubblicati:
1 Commento sul "Monumento ai caduti a Piazza Vittorio"
Laura il 10-10-2007 alle 14:20 #

Ci farò un giro, è tanto che non lo visito, anche se è stato il giardino della mia infanzia .. ma avrò il coraggio ad andarci da sola ?
Laura


Pubblica un commento

Nome: 
Email: 
URL: 
Commenti: