Ti trovi su Home » Archivio: Maggio 2018

Archivio del Maggio, 2018

    
Il Natale
Pubblicato il 25-05-2018

E’ per eccellenza una festa tutta religiosa, dalla vigilia del 24 dicembre alla festività vera e propria del 25. Entrambi i giorni diventeranno nell’Ottocento caratterizzati da un particolare mangiare.

Innanzitutto il cenone, che la sera del 24 vedeva riunita a tavola tutta la famiglia. Dagli antipasti si passava agli spaghetti alle vongole, al pesce, in bianco o arrosto, con contorno di broccoli all’agro; poi il tradizionale capitone e il fritto, che accordava in unica fragranza mondo ittico e mondo vegetale.

Caratteristico dell’antivigilia, ovvero la notte del 23, era il cottìo che si svolgeva al Portico d’Ottavia, con la vendita di tutti gli ingredienti necessari alla preparazione del “cenone”.

    
Festival del Fumetto di Roma
Pubblicato il 23-05-2018

Sei siete appassionati di fumetti non vorrete perdervi questo evento, ma se anche non lo siete vi consiglio di prendere in considerazione una passeggiata nella zona di Testaccio  dove, dal 25 al 27 maggio, si svolgerà ARF! giunto ormai alla quarta edizione.

Tutti i dettagli sul sito internet dell’evento.

    
Decorazione del salone dei “Cento giorni”
Pubblicato il 18-05-2018

Paolo III decise di finanziare la decorazione ad affresco della grande sala dove, durante il Sacco di Roma, avevano trovato rifugio quei prelati assegnati poi come ostaggi ai Lanzichenecchi. Il salone venne chiamato dei “Cento giorni” perché la decorazione, affidata al Vasari, venne compiuta appunto in cento giorni e cioè dal 16 agosto al 23 novembre.

L’opera registrò l’ironico commento di Michelangelo al vanto del Vasari per la sua tempestiva esecuzione, stigmatizzato in un laconico “E si vede!”

    
La prima Università romana
Pubblicato il 11-05-2018

Il Palazzo della Sapienza, vicino piazza Navona, rievoca quello dell’antica università romana fondata da papa Bonifacio VIII nel 1303, che qui ebbe sede dal tempo di Eugenio IV fino al 1935, quando fu inaugurata la nuova Città Universitaria.

    
L’erba di Roma
Pubblicato il 05-05-2018

Come abbiamo già detto spesso e volentieri una delle cose belle di Roma è il verde. Assediati, i parchi cittadini contribuiscono a risollevare lo spirito dei Romani ma ci sono momenti in cui questo non accade, per esempio in questi giorni quando la pubblica amministrazione viene colpita da un evento imprevedibile: la primavera.

Il ritorno del sole e le numerose piogge hanno infatti fatto crescere l’erba, e questo, a Roma, sembra un problema enorme come segnala tra gli altri Repubblica.