Ti trovi su Home » Cittadini Romani » Le attrici di Roma - Roma vissuta
Pubblicato in Cittadini Romani il 01-06-2018

Un compito impossibile quello citare tutti i volti femminili romani del cinema e della televisione. Altrettanto ingiusto, in un piccolo spazio dedicato alle donne di questa città, non nominarne alcuno. Per questo motivo, abbiamo fatto una rapida carrellata sul Novecento, chiedendo fin d’ora scusa per le omissioni, non volute.

Cominciamo con un sorriso ripensando a Bice Valori, briosa, spiritosa, poliedrica, divertente personaggio in più di quaranta film. Chi non ricorda le sequenze di “Riso amaro”, con un’indimenticabile Silvana Mangano, bellissima accanto a Gassman, futura sposa di Dino De Laurentis.

Altra bellezza tipica romana, Silvana Pampanini, vincitrice del concorso Miss Italia del 1946, che al tempo fece sognare milioni di italiani.

Nata nella capitale anche Giovanna Ralli, che inizia giovanissima con commedie e trova poi, diretta da Rossellini, spazio in ruoli drammatici come nel film “Era notte a Roma”.

Cosa dire dell’affascintante, ironica, sensuale Monica Vitti, impegnata con i più grandi registi italiani, Antonioni, Scola, Monicelli, ed anche con l’amato Alberto Sordi in “Polvere di Stelle”.

Un debutto da giovanissima per Ornella Muti, ideale della bellezza italiana, scoperta da Damiano Damiani, una lunga carriera lavorando con Nuti, Pozzetto, Celentano, ma interpretando anche ruoli drammatici con Risi e Monicelli.

Soprattutto al teatro appartiene Monica Guerritore, a lungo compagna di vita di Lavia, attrice impegnata sul palcoscenico con Edipo re, Macbeth, Riccardo III, Zio Vanja.

Ancora nomi che rappresentano la romanità: Nancy Brilli, attrice di teatro, cinema e televisione, e l’immancabile Sabrina Ferilli, simbolo giallo rosso della città.

Pubblica un commento

Nome: 
Email: 
URL: 
Commenti: