Ti trovi su Home
Pubblicato in Personaggi storici, Storia di Roma il 10-05-2019

L’arrivo di Vittorio Emanuele II a Roma il 31 dicembre si svolse quasi in sordina. Quando la notte di capodanno il re si affacciò a salutare la folla in attesa in piazza, lo fece dalla finestra del mezzanino, la terza a sinistra del torrione, perché dalla Loggia della Benedizioni poteva apparire un atto profano. In […]

    
Ti trovi su Home
Pubblicato in Cucina romana, Storia di Roma il 03-05-2019

Con il Rinascimento, il Carnevale Romano raggiunge il massimo fulgore. Fu Paolo II (1464-71) a dare impulso alle feste, offrendo al popolo conviti che i cronisti definiscono “splendidissimi”. Le tavole per l’occasione venivano imbandite sotto padiglioni appositamente costruiti, nei giardini accanto alla basilica di San Marco, sulle quali venivano serviti carni e pesce preparati in […]

    
Ti trovi su Home
Pubblicato in Chiese e Basiliche il 26-04-2019

Durante l’Ottocento, la Chiesa di Santa Maria della Concezione, o dei Cappuccini, era famosa per fra’ Pacifico, un converso dal magico potere di rivelare i numeri vincenti al lotto. Un flusso costante di inveterati giocatori riempiva costantemente la chiesa, fino a quando papa Gregorio XVI fu costretto ad intervenire, proibendogli di esercitare i suoi poteri […]

    
Ti trovi su Home
Pubblicato in Festività, Tradizioni il 19-04-2019

Come parola la Befana è una contaminazione dell’Epifania, festa religiosa cristiana che rievoca l’offerta dei doni dei magi al Bambino Gesù nella grotta di Betlemme. Ma la Befana, che viene festeggiata il 6 gennaio, è un personaggio tutto pagano, che è venuto assumendo l’aspetto di una vecchia strega a simbolo della natura rinsecchita, la “comare […]

    
Ti trovi su Home
Pubblicato in Storia di Roma il 12-04-2019

Centinaia di donne si raccolgono davanti alle caserme di viale Giulio Cesare per chiedere la liberazione degli uomini che sono stati rastrellati per le strade della città e che vi si trovano rinchiusi. I tedeschi sparano su una donna di nome Teresa Gullace, madre di cinque figli e in attesa del sesto, e la uccidono.